La disoccupazione giovanile è la vera emergenza lavorativa che il Governo dovrebbe mettere in cima alla sua agenda, essa crea ed alimenta l’emigrazione dei soggetti sotto i 40 anni che sono costretti a lasciare l’Italia per mancanza di lavoro e per il venir meno di una speranza di vita degna.

L’emigrazione degli under 40enni, passata dalle 21 mila unità del 2008 alle 51 mila unità del 2015, ci costa 1 punto di Pil all’anno, che vale 14 miliardi di euro all’anno.

Questa l’analisi della problematica, vediamo cosa propone Evoluzione Necessaria:

Il problema della disoccupazione giovanile non si risolve con la bacchetta magica e neppure con un unico provvedimento ma con una serie di interventi strutturali tesi al sostegno dell’impresa, alla sua liberazione ed all’introduzione di un nuovo concetto di rapporto di lavoro subordinato (tutte voci affrontate in svariate parti del Programma).

Evoluzione Necessaria propone delle soluzioni, Insieme Ricostruiamo Certezze.

 

 

 

 

 

Condividi:

Registrazione nuovo utente


  • Nome

  • Informazioni di contatto

  • A proposito di me ...

  • Scegli una password alfanumerica di almeno 8 caratteri Lunghezza minima di 8 caratteri.
    La password deve avere come minimo una robustezza uguale a Debole
    Indicatore intensità
  • Reinserisci password


    Password dimenticata


    Inserisci il tuo nome utente o indirizzo email.
    Riceverai un'email con un link per generare una nuova password.